Previsioni 2021: Marketing Digitale

Indice

Il 2020 è stato un anno di trasformazione digitale accelerata per praticamente tutte le organizzazioni, persino la mia edicola di fiducia adesso ha una pagina social dedicata, quindi cosa ci aspetta quest’anno?

I ristoranti si sono uniti ai mercati e/o hanno lanciato i propri negozi digitali nel giro di pochi giorni o settimane cercando di rimanere a galla trasformandosi in punti di ritiro o avviando servizi di consegna. I negozi di moda boutique sono entrati in modo massiccio nell’e-commerce social attraverso canali come Instagram, ancora in grado di mostrare i loro prodotti mentre prendevano ordini tramite i loro nuovi negozi online o tramite i social marketplace.  

Il 2020 è stato dirompente e ha costretto le organizzazioni a fare perno sull’implementazione di nuove tecnologie aiutandole a rimanere in attività. Fortunatamente la tecnologia è diventata così accessibile che non occorrono mesi di implementazione e infinite riunioni di progetto per portare la tua attività online

Nell’e-commerce abbiamo assistito a un decennio di cambiamenti in soli 12 brevi mesi, sebbene non sia stata una transizione facile per la maggior parte, a lungo termine potrebbe dimostrare che questo cambiamento sarà positivo per le imprese. Le organizzazioni che sono mature digitalmente hanno fino a 5 volte più successo rispetto ai loro ritardatari digitali. 

In questo articolo ci immergiamo più a fondo in 3 previsioni per i prossimi anni che hanno al centro il marketing digitale. Non sorprende che l’esperienza del cliente e il successo dell’e-commerce siano argomenti ricorrenti.  

Previsioni 2021: marketing digitale 

Il marketing digitale oggigiorno fa molto affidamento su strumenti e soluzioni che aiutano a guidare il business di qualsiasi organizzazione. L’email marketing è disponibile gratuitamente, la creazione di un sito Web non deve richiedere più di un’ora circa dal punto di vista tecnico, ma fare il marketing digitale nel modo giusto richiede più di semplici strumenti. Per la giusta governance dei dati, la strategia è necessaria per prendere decisioni che influenzeranno il modo in cui costruisci il tuo stack tecnologico di marketing.

Previsione di marketing digitale 1: Trasformazione Digitale 

Con la nuova tecnologia di marketing che entra nel mercato attraverso migliaia di soluzioni all’anno, mostra che il mercato marketing-tech è ancora molto in via di sviluppo. Per qualsiasi sfida o idea che tu abbia sono sicuro che ci sia un’app o una tecnologia già progettata per aiutarti. 

La disponibilità di soluzioni software, app e strumenti per un abbonamento mensile basso ha permesso anche alle aziende più piccole di provare a creare un’esperienza positiva.  

Ora la trasformazione digitale non è sicuramente qualcosa di nuovo. È una trasformazione che ha visto una crescita per oltre un decennio. E questa crescita ha accelerato anno dopo anno, come si può vedere nella crescita delle soluzioni disponibili. La crescita futura sarà alimentata da tre, forse quattro temi principali: 

  • Nessun codice o bassa integrazione del codice 
  • COVID come attivatore 
  • Più opzioni in diverse categorie di prezzo 
  • La lotta per il cliente 

Nessun codice o bassa integrazione del codice: con soluzioni che diventano più facili da integrare direttamente anche le soluzioni più complesse diventano disponibili per la maggior parte delle organizzazioni che prima sarebbero state rimandate in base alla complessità di implementazione e integrazione. E la facilità di integrazione consentirà di alimentare una migliore esperienza del cliente poiché diverse tecnologie possono essere concatenate insieme per offrire un’esperienza offline e online senza interruzioni. Ovviamente gli altri costi ricorrenti diretti da diverse soluzioni con o senza uno specialista dedicato saranno qualcosa da pianificare.  

Covid come fattore abilitante: per molte organizzazioni la trasformazione digitale è diventata una necessità per rimanere nel mondo degli affari. Ha costretto le persone a esaminare le opzioni di e-commerce, tentando anche di migliorare l’esperienza del cliente digitale. Le aziende più piccole possono muoversi molto rapidamente e sviluppare piani precisi poiché sono meno sfidate da processi organizzativi più grandi e dall’ego che tutti devono essere coinvolti. Covid ha accelerato questa trasformazione per le aziende che altrimenti non avrebbero mai nemmeno preso in considerazione l’idea di entrare nell’era digitale.   

Più opzioni in diverse categorie di prezzo: con l’enorme numero di soluzioni disponibili, di solito vale la pena controllare quali sono le funzionalità indispensabili e quali sono belle da avere e quindi cercare quali opzioni sono a disposizione. A volte soluzioni simili possono avere una differenza di prezzo di 5-10 volte. Potresti dover abbandonare alcune funzionalità o qualche marchio o interfaccia utente fantasiosi, ma il tuo budget di marketing ti ringrazierà! 

La lotta per il cliente: con tutti che passano al digitale, diventa una lotta per il cliente sul campo di gioco digitale. Non solo devi avere una vetrina digitale attraente o un sito web veloce, ma devi offrire la migliore esperienza digitale possibile al cliente. E per farlo è necessario disporre di quanti più dati possibile. Quando un precedente acquirente senza conversione torna, applica la personalizzazione della home page mostrando i prodotti per i quali la persona ha mostrato interesse o prodotti correlati che aumentano le possibilità di conversione.  

Quando nel B2B hai tutti questi dati disponibili nel tuo CRM, o nella tua piattaforma di esperienza digitale, puoi utilizzare trigger basati sul comportamento che attivano il messaggio giusto al momento giusto, facendo uscire i clienti dai browser.  

Previsione di marketing digitale 2: Social Media 

Con Covid che riduce i normali canali di marketing e vendita disponibili, le persone hanno utilizzato i social media più che mai. È uno dei pochi canali che ti permetterà di raggiungere e connetterti direttamente con la persona giusta non ostacolata da alcun ostacolo o posta in arrivo traboccante e facile da dimenticare.  

I social media fanno parte di quasi tutte le attività. Che vanno dal modo più minimalista in cui un’azienda ha solo una pagina aziendale di Linkedin o Google alle organizzazioni che svolgono tutta la loro attività attraverso uno o più canali di social media. 

Nell’e-commerce B2C, l’e-commerce sociale ha preso il volo negli ultimi anni in cui le boutique sono state abilitate a offrire i loro prodotti tramite Instagram. Mostra nei live streaming ogni possibile angolazione e movimento del prodotto, convincendo gli acquirenti sulla base di un’ottima esperienza di prodotto digitale che questo è il prodotto per loro.  

Nell’e-commerce B2B e B2C, Linkedin ha una posizione di forza. Consente al marketing di promuovere i prodotti, aumentare la consapevolezza del marchio e consente alle vendite di verificare chi ha interagito con i contenuti dell’azienda o trovare la persona giusta come parte dell’approccio di marketing basato sull’account e cercare di mettere piede nella porta con la persona giusta al momento giusto. Ma non dimentichiamo tutti che si tratta di social media, quindi non prendiamo a calci la porta e chiediamo una chiamata di 15 minuti nella seconda o terza frase.  

Previsione di marketing digitale 3: Video 

Anche il video avrà il suo posto nel post sulle previsioni del marketing digitale e continuerà a svilupparsi in diversi formati.  

Nel formato live streaming viene applicato per mostrare il lato umano del business e/o per immergersi in argomenti specifici, o con i tuoi colleghi o con specialisti dell’argomento. Durante un live streaming, che può durare da 15 a 90 minuti al massimo, gli argomenti e gli approfondimenti vengono forniti da esperti del settore.  

I live streaming nell’e-commerce, sia B2B che B2C, consentono allo spettatore di ottenere il massimo dal prodotto. Come funziona, come si muove il tessuto, porre domande che il presentatore può coprire. I live streaming nell’e-commerce hanno già visto una crescita negli ultimi anni, ma il 2020 ha portato questo al livello successivo e continuerà nel 2021 e oltre. 

Anche il video nell’e-commerce ha visto una crescita, ma non è ancora un tipo di media visto nella maggior parte dei negozi online. Nella moda il video può giocare un ruolo importante mostrando come qualcosa si adatta e si muove dal vivo, dove nel B2B può approfondire la complessità del prodotto offerto, mostrandone le caratteristiche, il comportamento e altro ancora.  

Video in stile webinar. Con eventi fisici che accadevano a malapena, tutti sembravano aver preso parte ai webinar. Alcuni cercano di imitare l’esperienza dell’evento, dove altri hanno abbracciato il formato del webinar al massimo delle sue potenzialità, inclusi on-demand, riutilizzo del contenuto del webinar e frammenti del video disponibile.  

E nelle vendite B2B stanno arrivando anche video personalizzati. Attualmente si tratta principalmente di video che vengono creati rapidamente da un rappresentante dello sviluppo delle vendite. Ma sono curioso e non vedo l’ora dove questo possa utilizzare le tecnologie moderne e aiutare ad automatizzarlo e ridimensionarlo. Poiché il video applicato in questo modo è ancora relativamente fresco, ottiene un tasso di apertura e attenzione decente, se sei in grado di ridimensionarlo tramite video generato dal computer, il cielo è il limite.  

E, ultimo ma non meno importante, le video-chiamate. Con tutti che lavorano da casa, cerchiamo di mantenere l’interazione umana simile a un ufficio attivando le webcam e spostando le chat sociali su Teams e Zoom. Il che a volte guida la fatica di Zoom, ma guida anche un importante elemento di connessione umana del lavoro in team.  

Conclusione 

In poche parole, la tecnologia di marketing continuerà a crescere con l’obiettivo di offrire esperienze migliori e personalizzate. La tecnologia è più accessibile che mai e consente a quasi tutte le aziende di ridimensionare i propri sforzi di marketing e aumentare i risultati finali. 

Le nuove funzionalità nei canali di social media consolidati consentono al reparto marketing e vendite di interagire in modo ottimale con il proprio pubblico target, aumentando la consapevolezza e i risultati di generazione della domanda.  

E poiché stiamo parlando di metodi consolidati, le categorie di contenuti come il video continuano a vedere lo sviluppo nell’applicare qualcosa di vecchio come il video in nuovi modi come il video personalizzato da SDR, il tutto per creare il modo migliore per essere notato e ottenere il tuo piede nella porta.  

Tutti questi sviluppi sono entusiasmanti da tenere d’occhio, ma gli obiettivi generali di offrire migliori esperienze digitali ai clienti e scalare il successo dell’e-commerce sono ancora gli obiettivi che tutti perseguiamo.  

Chi ha scritto questo articolo?

Sal Rubino
PARTNER E BRAND THERAPIST

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Aiutaci a diffondere i nostri contenuti: fai clic su uno dei pulsanti sopra per scegliere in quale piattaforma condividere questo articolo, grazie!

Business senza limiti!

Ciao! Siamo Oltre. Aiutiamo gli imprenditori come te ad accelerare il loro flusso di lavoro ed aumentare i loro profitti.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.