5 consigli che ho imparato dirigendo il mio primo servizio fotografico

Indice

Il mio primo servizio fotografico è stato un po’ scoraggiante. In attesa delle riprese mi venivano pensieri del tipo “è facile, mostrerò le mie capacità e tutto funzionerà come deve”. Ehmmm…! Forse mi sbagliavo.

Iniziamo con il mio errore più grave: Ho pianificato tutto!

Ho studiato diversi design e stili, creato mood board, creato storyboard per l’intero processo e inviato richieste di approvazione ai miei clienti. Ad essere onesti, non è stato così diverso dal fare un tradizionale sito Web design, logo o altro servizio tipico del design.

Ero entrato in un progetto senza alcuna esperienza di direttore di servizi fotografici. Naturalmente ho avuto esperienza nella direzione artistica di altri progetti web e di stampa. Ho cercato di portare le competenze acquisite nella fotografia.

Ecco i miei top 5 suggerimenti da tenere in considerazione durante la direzione artistica del tuo primo servizio fotografico personalizzato.

Suggerimento #1: Comprendi e studia per bene l’identità visiva del tuo cliente.

Prenditi il tempo in anticipo per conoscere il marchio e l’identità visiva del tuo cliente. Devi realmente studiarli fino in fondo e tenere tutto in considerazione.

La comunicazione è la chiave per tutti i progetti di successo.

Comprendere l’attività del tuo cliente (e fargli capire che hai studiato e compreso realmente la loro voce) sarà la tua base per la fiducia e vi aiuterà a prendere decisioni con i vostri clienti in tutto il progetto.

La chiave qui è avvolgersi nel loro marchio. Vuoi capire i loro clienti , la loro storia, i loro messaggi, la loro specifica personalità e come vogliono essere ricordati.

Come comunicare che conosci il marchio.

Ogni marchio è un riflesso dei fondatori e vorranno sapere che capisci il loro bambino. Fai del tuo meglio per comunicare loro costantemente che conosci il loro marchio. Verifica con loro e assicurarti che si sentano ascoltati e compresi.

Questo va molto lontano nelle relazioni d’affari. Se i tuoi clienti si sentono compresi, di solito guadagni il controllo creativo. Per prima cosa, parla con il tuo futuro cliente. Dedica l’incontro alla comprensione del marchio.

Informazioni sui fondatori.

Comprendi le loro motivazioni, i loro sogni e le loro aspirazioni. Questo può darti un’idea seria del marchio, delle immagini e della direzione.

In secondo luogo, inizia con un questionario. Ti consigliamo di mettere le cose per iscritto. Dai al tuo cliente il tempo di scrivere le proprie idee su una pagina. Ciò fornisce ad entrambe le parti una guida di riferimento per il processo decisionale attraverso il progetto.

Consiglio #2: Ricerca e “Ruba come un artista”.

Dedica del tempo prima delle tue riprese alla ricerca del marchio, del settore e delle nuove idee per il tuo nuovo progetto.

Pinterst e Behance sono ottimi siti per trarre ispirazione per la tua nuova atmosfera creativa. Il mio primo servizio fotografico ha comportato una sensazione di “artigianale e fatto a casa”. Ho cercato nel web alla ricerca di foto progetti ‘fai da te’. Dopo aver appreso come presentare i modelli, oggetti, gli ambienti tipici, eccetera.., mi è sembrato di avere un ottimo controllo su ciò che stavo cercando in modo creativo.

Parte del processo creativo è capire cosa è già stato fatto. Di conseguenza, puoi spingere la tua creatività portando il progetto un passo avanti rispetto agli esempi che hai già consultato sul web.

Consiglio #3: Trova un fotografo di cui ti fidi.

Prima di approfondire troppo il tuo progetto, assicurati di avere un fotografo di fiducia. Se stai dirigendo un servizio fotografico (e non sei un fotografo tu stesso) vorrai l’esperienza e la prospettiva che il nuovo membro creativo del team offrirà.

Porta le tue nuove ricerche e idee al tuo fotografo. Lui o lei sarà in grado di dirti cosa sarebbe bello, cosa non fare e le sfide che potrebbero sorgere.

Chiedi quanto è lunga una tipica sessione fotografica, quante modifiche includeranno, se possono lavorare bene con il tuo budget e di quale attrezzatura avranno bisogno.

Chiedi loro qual è il momento migliore della giornata per scattare? Hanno posizioni che raccomanderebbero e che tipo di attrezzatura avranno bisogno per avere successo? Il mio fotografo ha chiesto un assistente di illuminazione, luoghi all’aperto e prolunghe per correre fuori dalla nostra posizione.

Conoscere questo in anticipo mi ha aiutato a preparare e ottenere le risorse appropriate. Questo mi ha salvato dal correre per trovare ciò che serviva tutto il giorno durante le riprese.

Consiglio #4: Crea una mood board e storyboard per impostare le aspettative.

Dai un’occhiata a Pinterest, Google e blog per trovare le immagini che ispirano le tue riprese. Scatta foto di pose che desideri ricreare, stili di trucco, vestiti, colori e simili. Crea una raccolta di immagini e inviale ai membri del tuo team.

Ricorda di creare uno storyboard (immagini disegnate, disegnate con una spiegazione) delle pose esatte che ti aspetti dalle riprese. Se stai usando le foto per un sito Web, pianifica di lasciare spazio al testo e ai pulsanti. Pianifica in anticipo il design per creare il layout fotografico più ideale.

È meglio essere troppo preparati che dover pianificare un altro servizio perché non hai ottenuto il layout che ti serviva.

Consiglio #5: Presta più attenzione possibile ai dettagli.

Assicurati di stare attento e di essere pronto a cambiare piano, se necessario.

Il meteorologo ha detto che ci sono cieli blu, ma si arriva alla location ed inizia a piovere. In caso di perturbazioni meteorologiche, avere un piano di backup, una posizione o un altro giorno scritto nel calendario.

Ottieni prima i tuoi scatti chiave più importanti. 

Vuoi assicurarti che il progetto rimanga nel budget. Assicurati di fare i tuoi scatti primari in modo rapido ed efficiente.

Non aver paura di scartare un’idea durante le riprese. In teoria avrebbe dovuto essere eccezionale. Tuttavia, al momento le cose non stanno funzionando e sta impiegando più tempo del previsto. È un buon momento per passare alla foto successiva.

Se uno scatto procede davvero bene e la chimica tra tutti i creativi è eccezionale, sentiti libero di essere spontaneo e sperimentare. A volte quella foto “non pianificata” è esattamente quella che stavi cercando.

Soprattutto, assicurati che la comunicazione e le aspettative tra te e il cliente siano impeccabili. La direzione artistica e i servizi fotografici possono essere straordinariamente divertenti! Assicurati solo che tutto sia pianificato e che tu rientri nel budget.

Goditi i frutti del tuo lavoro e ricorda di festeggiare quando hai finito! 

Ogni grande progetto merita una piccola celebrazione!

Hai deciso di avviare la tua attività e sei pronto per fare il prossimo passo? Contattaci ed iniziamo questo percorso nel miglior modo possibile. Clicca qui!

Chi ha scritto questo articolo?

Sal Rubino
SOCIO E ACCOUNT DIRECTOR

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Aiutaci a diffondere i nostri contenuti: fai clic su uno dei pulsanti sopra per scegliere in quale piattaforma condividere questo articolo, grazie!

Business senza limiti!

Ciao! Siamo Oltre. Aiutiamo gli imprenditori come te ad accelerare il loro flusso di lavoro ed aumentare i loro profitti.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.